UN SILENZIO DURATO DUE SECOLI

LIVORNO, MAGGIO 1687.
Uno speziale, Giacinto Cestoni, trova un semplice rimedio per guarire dalla malattia più contagiosa di cui l’uomo soffre da millenni, la rogna. Scrive un Manoscritto e lo invia a Francesco Redi, per la pubblicazione.

FIRENZE, LUGLIO 1687.
Francesco Redi
pubblica la Stampa: il Mondo potrebbe, finalmente, liberarsi della rogna.

Per secoli, quella scoperta sarà cancellata dal sapere umano.